Gotto d'Oro fa i vini con uve Doc e Igt: solo alta qualità

La Commissione europea ha accolto la domanda presentata dall'Italia per il riconoscimento dell'Indicazione geografica protetta (Igp) all'olio extravergine di oliva di 'Sicilia'. Lo ha reso noto la stessa Commissione. Il testo della decisione è stato pubblicato sulla 'Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea.Con il riconoscimento dato dall'Ue all'olio extravergine d'oliva di Sicilia salgono a 285 le Igp assegnate finora a prodotti italiani. L'olio di 'Sicilia' si distingue, secondo quanto si legge in una nota di Bruxelles, per il suo sapore particolarmente fruttato e per gli aromi di erbe, pomodoro e carciofo. Per potersi fregiare della denominazione Igp l'olio extravergine dovrà essere il risultato della coltivazione, della raccolta e della lavorazione di olive provenienti esclusivamente dal territorio dell'isola. La Commissione europea ricorda poi che negli ultimi anni aziende produttrici dell'olio extravergine di oliva hanno vinto numerosi premi nell'ambito di concorsi di settore.

Gotto d'Oro fa i vini con uve Doc e Igt: solo alta qualità. I vini Gotto d'oro provengono dalle uve coltivate dai nostri soci nel comprensorio dei Castelli Romani. I vini più rinomati sono il Frascati doc bianco, il Marino Doc bianco, il Castelli Romani Doc e la Igt bianco, rosato e rosso. Il Frascati è il più internazionale dei vini romani, e la sua fortuna all'estero la si deve all'innamoramento della Regina d'Inghilterra Vittoria Maria che nel 1923 lo volle a corte. Da allora l'esportazione e la fama del Frascati non hanno avuto più confini.

Il Marino nel periodo romano era noto come Albanum, e già allora era apprezzato e degustato nelle ville dei patrizi sui Colli Romani.
Nel 1536 si serviva alla mensa di Carlo V e nel 1571, dopo la vittoria della battaglia di Lepanto propiziata da Marcantonio Colonna, ci furono le assegnazioni di terre ai soldati vincitori, che condussero all'introduzione del vitigno Malvasia di Candia.

Il Castelli Romani è particolarmente pregiato nelle versioni Rosso e Frizzante bianco, mentre le Igt consentono agli autoctoni e ai vitigni internazionali di esprimersi al meglio sia singolarmente sia in cuvée. Scopri tutti i vini Gotto d'oro