Di Gotto d'oro 15 maggio 2017

Dal 18 al 28 maggio, come ogni anno, la cittadina di Cannes si trasformerà in un centro d'affari internazionale con il 70esimo Festival di Cannes, uno degli eventi mediatici più importanti al mondo.

Il cinema italiano sarà presente con un proprio spazio all’interno del Village International, nei saloni dell’Hotel Majestic e nella terrazza vista Montee des Marches : l'Italian Pavilion.

In questa edizione il cinema italiano sarà omaggiato con un’installazione multimediale dal titolo "Lo specchio della nostra natura-The brilliant side of us." Un'esperienza immersiva in cui caratteristiche tipicamente italiane come la gestualità, la mimica e l’espressività vengono raccontate e sublimate nei protagonisti del Cinema italiano: da Totò, Alberto Sordi, Anna Magnani, Claudia Cardinale, Vittorio Gassman, Roberto Benigni, fino ai protagonisti più recenti come Antonio Albanese e Luca Marinelli. Gli artisti sveleranno l’altra faccia della natura italiana, celebrando il nostro lato migliore, lo specchio della nostra natura.

L'Italian Pavillion sarà anche uno spazio per conferenze stampa, dibattiti, presentazioni e per gli incontri business di tutti gli operatori del settore e non mancheranno momenti di relax con presentazione e degustazione delle eccellenze enogastronomiche italiane.

A conferma del crescente valore dell’Italianità la Gotto d’oro sarà presente nell’Italian Pavilion. Nello stand sarà possibile degustare la nuova linea, la Vinea Domini : Chardonnay, Sauvignon, Viognier, Cabernet Sauvignon, Syrah e Petit Verdot , sei vini ,volutamente mai a contatto con il legno per un'immediata e gradevole riconoscibilità delle uve vinificate in purezza, che ci consentono di apprezzare la complessità delle uve d'Oltralpe coltivate nel territorio dei Castelli Romani. La natura vulcanica e la freschezza dei terreni che circondano Roma, hanno esaltato magnificamente il varietale dei sei monovitigni che danno il nome ai vini.

Dal 1945 la Gotto d’oro rappresenta in Italia il vino della famiglia Italiana e nel mondo il vino Italiano dei Castelli Romani, di Roma e Frascati. L’orgoglio di essere produttori di un grande vino per tutte le occasioni ed in particolare in quelle più rappresentative, dal Marino superiore premiato da Luca Maroni come miglior vino del Lazio, secondo l'indice Quali Quantitativo , ai vini della Vinea Domini che prossimamente presenteremo anche a Zurigo e a Basilea, per ambiti riconoscimenti di qualità.